Evento

LookOutLucca_Turislucca

LOOK OUT LUCCA: I giardini ritrovati di Elisa

Look out Lucca: Le visite guidate firmate TURISLUCCA

Nascosti agli sguardi del mondo, i giardini della villa Reale di Marlia o “Marly”, come li chiamava la Principessa Elisa Bonaparte sorella di Napoleone, da lei fortemente voluti e felicemente vissuti, conservano gelosamente storie, segreti e fascino propri dei luoghi più nascosti e privati. Oasi di luce e bellezza, colore e armonia, saranno mostrati in un percorso esclusivo da esperte guide abilitate. Solo in questo modo il parco e i giardini della Villa Reale a Marlia, testimoni silenziosi di molte vicende legate a grandi personaggi della storia, riveleranno ancora, in un percorso botanico, storico e architettonico, tutto il loro incanto di un tempo riportato oggi a nuova vita.

LookOutLucca_Turislucca

Ogni SABATO dal 18 marzo al 28 ottobre 2017

Inizio visita guidata ITA/ENG
ore 15.00 presso la biglietteria del Parco della Villa Reale

Durata
90 minuti circa
Costo
€ 15,00 (ingresso + visita guidata) gratuito per ragazzi fino a 14 anni

Possibilità di partenza con guida da Lucca:
Incontro con la guida a Lucca ore 13.55 presso l’ Ufficio Informazioni Turistiche di piazzale Verdi
Partenza bus per villa Reale ore 14.10 linea n.59 accompagnati dalla guida (n.b. il biglietto del bus è a carico del partecipante)
Rientro bus per Lucca ore 18.00

Contattaci per prenotare! Turislucca: 0583 342404

0
0
Ville in Fiore a Villa Reale

Ville in Fiore 2017

Teatro d'Acqua in Fiore_Villa Reale
Flower Quartet_Villa Reale
Rosa al Giardino Spagnolo_Villa Reale

Torna la ormai affermata manifestazione Ville in fiore promossa dal Comune di Capannori e dalla Rete del verde grazie alla quale sabato 20 e domenica 21 maggio dalle 10 alcune ville di Capannori apriranno i propri giardini al pubblico. I visitatori, oltre ad avere l’occasione di visitare prestigiose location del territorio potranno ammirare così diverse varietà di fiori e di piante e prodotti artigianali, degustare prodotti del territorio e prendere parte a passeggiate nella natura.

ville-in-fiore-conferenza-stampaGli interventi più significativi durante la conferenza stampa di lunedì 15 maggio presso la Sala Giunta del Comune mostrano la varietà dell’offerta:

“’Ville in fiore’ è un’occasione unica, grazie alla sinergia tra Comune e Rete del Verde, per poter visitare gli splendidi giardini di alcune ville e fattorie storiche del nostro territorio che proprio in questa stagione sono un’esplosione di colori e di profumi – afferma l’assessore al turismo e al marketing territoriale, Serena Frediani -. Questa manifestazione inoltre, secondo un format ormai consolidato e di successo, dà al contempo l’occasione ai visitatori di conoscere vari tipi di piante e fiori, creazioni dell’artigianato locale e prodotti a chilometri zero riuscendo ad attrarre un numeroso pubblico”.
“Questa manifestazione primaverile rappresenta un’occasione importante per far conoscere e promuovere le dimore storiche del territorio in un periodo dell’anno in cui i giardini danno il meglio di se – sostengono Alessandra Giussani e Domenico Tani della Rete del Verde -. I visitatori avranno la possibilità di ammirare molte specie di piante e fiori, di degustare cibi e vini del territorio, ed anche di prendere parte ad eventi culturali e di intrattenimento. Il programma di ‘Ville in fiore’ è infatti molto variegato e in grado quindi di attrarre tanti visitatori”.

In occasione di questa importante manifestazione che da anni celebra i giardini delle ville capannoresi, Villa Reale darà eccezionalmente la possibilità di visitare la Stanza delle Miniature appena restaurata. Una chicca che farà sognare anche, e forse soprattutto, i più grandi ! Si tratta di una riproduzione molto fedele di tutto il complesso di Villa Reale:

partendo dal prato principale con i vialetti in ghiaia, alla piscina, alla Villa dell’Orologio dentro la quale si possono scovare gli strumenti della servitù, le scuderie….e poi Lei, la Villa Reale!

Sarà quindi possibile vedere un’anteprima degli interni, sapientemente scolpiti nel legno dall’artigiano Divita a metà del secolo scorso ed appena restaurati.

laboratorio fiori_Villa Reale

Durante le due giornate sarà possibile ammirare il parco nella sua veste fiorita migliore e saranno organizzate anche attività per bambini :
Villa Reale risplenderà non solo grazie ai fiori dei preziosi giardini ma anche grazie a tutti quelli che potranno realizzare I PICCOLI “visitatori”. Insieme agli animatori della Puzzle Animazione, infatti, tutti i bambini (fino a un massimo di 30 per laboratorio) potranno creare dei bellissimi e coloratissimi fiori con materiali di riciclo. Da una cannuccia e delle perline si comporrà un grazioso mazzo di lavanda, mentre da una bottiglietta di plastica, carta, legno e colla, nasceranno tulipani, girasoli e molto altro…E poi si sa…Sui fiori amano passeggiare anche tanti insetti birichini magari fatti di carta e animati dalla tecnica degli origami…

 

ORARI DEI LABORATORI (VIVAMENTE CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE ALLO 0583/30108 OPPURE SULLA PAGINA DELL’EVENTO)

Mattino: 10.00 – 11.15 /11.45 – 13.00
Pomeriggio: 14.15 – 15.45 /16.15 – 17.45

 

Ricordiamo che l’ingresso con la visita al parco è a pagamento:
Adulti 9€
Over 65 7€
Bambini/ragazzi fino ai 13 anni 5€ (biglietto che permette di entrare anche nella #stanzadelleminiature e partecipare ai laboratori).

Per qualsiasi info o prenotazione, chiamateci allo 0583/30108 oppure scriveteci su info@parcovillareale.it e sulla Pagina facebook

0
0
Locandina Arte in Villa 2017

Arte in Villa – II Edizione con Kreativa – 26/27 maggio

Locandina Arte in Villa 2017

In occasione del suo decimo anniversario dalla fondazione e facendo seguito alle piacevoli esperienze in Villa Reale, Kreativa ha deciso di proporre nuovamente proprio il Parco della Villa Reale come scenario per i suoi inediti spettacoli teatrali. Nuovi numerosi allievi insieme agli attori storici che negli scorsi anni hanno frequentato la scuola di Kreativa si esibiranno in episodi dal tocco sapientemente ironico.

26 e 27 MAGGIO 2017

Lo strano e morboso rapporto tra un professore e la sua allieva, tra chi conosce le scienze, l’aritmetica, la cultura e tutte le cose del mondo e sente il bisogno di trasmettere il proprio sapere (generalmente gli uomini!) e chi invece non sa niente e non capisce nulla e vuole apprendere (generalmente le donne!), rapporto che li porterà fino a..
..perchè non si può essere sicuri di niente a questo mondo!

THRILLER IRONICO

Gli allievi del Laboratorio Teatromania di KREATIVA diventano professori e le allieve conseguiranno la libera docenza totale.

Tutti gli interpreti e i dettagli sulla pagina dell’evento

7 E 8 LUGLIO 2017

gruppo-pittori-usa-al-parco-villa-reale-ottobre-2016-9Kreativa ha in serbo anche un’altra sorpresa teatrale per il mese di Luglio che sarà svelata prossimamente e, come sempre, propone lezioni di pittura per tutta l’estate così il bellissimo Parco entrerà nei dipinti di chiunque voglia fare questa esperienza.

La prima edizione del 2016 ci ha regalato grandi emozioni, nel 2017 riproponiamo la visita al parco con lo spettacolo teatrale che però…quest’anno cambierà palcoscenico! #staytuned

 

Prenotazioni vivamente consigliate (80 posti a serata) e informazioni +39 0583 30108
ArteinVilla@kreativa.name

www.parcovillareale.it
www.Kreativa.name

 

0
0
logo_VRFest

Villa Reale Festival 2017: 2 giugno – 2 luglio

A CAPANNORI NASCE IL VILLA REALE FESTIVAL, LA STORIA INCONTRA LO SPETTACOLO

NELL’ANTICA DIMORA DAL 2 GIUGNO AL 2 LUGLIO JAZZ, MUSICA, TEATRO E ARTI PERFORMATIVE

Copertina Villa Reale Festival 2017

Marlia, Lucca, 3 maggio 2017 – A Capannori la Storia incontra lo Spettacolo e nasce un nuovo evento culturale destinato a crescere nel tempo: Villa Reale Festival, una rassegna trasversale di musica, teatro, performance acrobatiche e di arti visive, completata da degustazioni km0, che dal 2 giugno al 2 luglio porterà molti artisti provenienti da tutta Italia a esibirsi nel meraviglioso scenario del Teatro d’Acqua del Parco di Villa Reale di Marlia, a Capannori, Lucca. Un evento fortemente voluto dalla nuova proprietà della Villa, che dal 2015 si impegna a riportare la dimora ad antico lustro dopo un lungo periodo di abbandono, e dall’agenzia Ecoeventi, che da anni nel territorio lucchese e toscano organizza rassegne culturali con particolare attenzione all’etica, all’ambiente, alla memoria storica, all’arte trasversale e al sociale.

Grazie anche al sostegno del Comune di Capannori, che ha subito appoggiato il progetto, siglando anche uno specifico Patto di collaborazione con Villa Reale, e dei partner tecnici della manifestazione, Villa Reale Festival è una scommessa sul futuro della cultura a tutto tondo: gli organizzatori hanno voluto offrire al pubblico la possibilità di usufruire e/o regalarsi o regalare una serata unica.

Conferenza VRF2017
Fontana Teatro Verzura_Villa Reale

Il biglietto, infatti, al costo di 25 euro, comprende la visita completa al Parco della Villa con il Giardino dei Limoni, il lago, il Teatro di Verzura, la grotta di Pan, i Giardini spagnolo e italiano, la Piscina anni ‘20 (visita a partire dalle ore 18.00 ma su richiesta anche prima), un aperitivo km0 e lo spettacolo serale. I posti sono limitatissimi, solo 150 per quest’anno, per vivere questa esperienza unica. Proprio per il numero dei posti, è già possibile effettuare la prenotazione on line dei biglietti direttamente sul sito dell’evento. (Tutte le informazioni e prenotazioni su: www.villarealefestival.it)

Prima dello spettacolo sarà anche possibile cenare all’interno del Parco a prezzi calmierati con degustazioni a cura de la Strada del Vino e dell’Olio Lucca, Montecarlo Versilia e ristorante i Diavoletti.

L’antica dimora, appartenuta, tra gli altri, a Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone e principessa di Lucca, dopo aver ospitato nel corso della Storia artisti e intellettuali come Salvador Dalì e Alberto Moravia e visto esibirsi al Teatro di Verzura Niccolò Paganini, torna ad aprire i cancelli alle Arti dello Spettacolo per il Villa Reale Festival: 19 serate-evento, 4 contenitori diversi e tanti ospiti. 

Conferenza stampa VRF2017
Tom Kirkpatrick

Inaugurazione il 2 giugno con “Jazz in Villa”, una rassegna nella rassegna, 9 concerti consecutivi fino al 10 giugno all’insegna di sonorità e sfumature jazz che accontenteranno i palati più fini e gli appassionati e che attraversano vari generi musicali come il contemporaneo, il Modern Jazz, l’American jazz, la Bossa Nova, il Black/Soul, il Latin jazz, il Manouche, il Blues, lo Swing e molto altro. Nei concerti ampio spazio all’improvvisazione e all’interplay musicale dei grandi artisti che da anni collaborano insieme in importanti manifestazioni. Non mancheranno i grandi tributi alle icone del jazz come Gerry Mulligan, Chet Baker, Richard Rodgers, Tom Harrell e un omaggio a Pino Daniele.

.

Il secondo weekend, dal 16 al 18 giugno, arriva “Un tuffo  nel passato” direttamente negli anni ’30 e negli anni ’60 grazie a band che hanno fatto del culto di quegli anni una vera missione artistica. Sarà impossibile rimanere seduti. Giunti alla metà del Festival, la musica, grande protagonista della prima parte, incontra il Teatro. Poesia, tensione drammatica, comicità e storie compongono l’anima di questa sezione, “Tra musica e teatro” che farà emozionare il pubblico dal 23 al 25 giugno.  Ultimo weekend, dal 30 giugno al 2 luglio con l’arte visiva che farà sognare. Fuoco, aria, acqua, luci, ombre, corpi, arte circense e arte acrobatica si fondono per proiettare lo spettatore in un turbine di sorpresa per “L’Arte della Meraviglia”. Una sezione che vuole rendere omaggio alla Bellezza e all’Eleganza di Villa Reale e, nella dimensione del sogno e della metafisica, dare l’arrivederci al pubblico al prossimo anno.

BriseArt

Acquista il tuo biglietto on-line e non perdere questa occasione per trascorrere un’intera serata all’insegna di cultura, arte, natura e buon cibo/vino: www.ecoeventi.com/villarealefestival/

0
0
I Giardini ritrovati di Elisa_Turislucca

Gli appuntamenti di aprile

Corso di Intrecci Naturali_Parco di Villa Reale

14-15 APRILE: Costruisci con le tue mani oggetti unici che raccontano il territorio in cui vivi in un parco ricco di storia e natura. Iscriviti al corso se vuoi iniziare gradualmente, e in compagnia, durante le feste Pasquali.
Cosa farai: Costruirai un cesto della tradizione completamente intrecciato dal fondo al manico, unicamente con materiale naturale! Utilizzando solamente le tue mani e un paio di forbici da pota.

A che ora: dalle 13:30 alle 17:30     Livello: Base Costo: 90,00 € / partecipante  Durata: 8 ore suddivise in due incontri di 4 ore ciascuno  Partecipanti (min / max) : 4 – 6
Nel costo è compreso l’ingresso al parco: assicurati di arrivare in tarda mattina per riuscire a visitarlo con calma! Perchè non pensare anche di portarsi un pic-nic?? Un’ottima idea per passare un’intera giornata all’aria aperta e ricaricarsi prima di iniziare il corso!
I posti a disposizione sono molto limitati per permettere che tutti possano trarre il meglio da questa opportunità: ISCRIZIONE AL CORSO OBBLIGATORIA sulla discussione dell’evento, con un messaggio privato, Tel: +39 0583 30108 e mail: info@parcovillareale.it

Caccia al Tesoro Botanico_Parco di Villa Reale

La Caccia al Tesoro Botanico, ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, è un’ottima occasione per far avvicinare i bambini al giardino ed alla natura, facendo loro scoprire e riconoscere in maniera giocosa – foglia per foglia – gli alberi e le piante presenti nei parchi. E quale occasione migliore del giorno di Pasquetta, 17 Aprile 2017, per una passeggiata ed una bella caccia botanica in uno dei più bei Giardini visitabili d’Italia? Sarà anche possibile passare tutta la giornata nel parco, che regala scorci meravigliosi, portandosi il pranzo al sacco e assaporandolo in compagnia.

A chi è rivolta la caccia: Ai bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni – i più piccoli potranno comunque entrare nel parco e stare con i familiari

Come si svolge: I bimbi potranno andare alla ricerca del tesoro botanico insieme alle loro famiglie e amici seguendo la mappa che viene consegnata alla biglietteria. Trovati tutti gli indizi, si arriverà a scoprire dov’è il baule con il tesoro! Ogni bimbo porterà a casa un piccolo premio e un diploma di partecipazione.

A che ora: Non c’è un’orario, potete arrivare dalle 10 alle 16:30 (il parco chiude alle 18:00) quando preferite!

Quanto costa: Bambini 5€ – Adulti 9€ – Over 65, soci Fai, Soci Touring Club, Abbonati CTT Nord 7€

Prenotazione caldamente consigliata!

I Giardini ritrovati di Elisa_Turislucca

17 e 29 APRILE: il nuovo itinerario di Turislucca vuole rivelare i segreti de “I giardini ritrovati di Elisa Bonaparte a Villa Reale” all’interno del progetto LOOK ‘OUT’ LUCCA – Itinerario verde inizia a Lucca e arriva a Marlia! Novità: il tour guidato parte dal’InfoPoint di Piazzale Verdi con il bus 59 che porta proprio all’ingresso del parco! Un tour senza pensieri..Prenotazioni obbligatorie: turislucca@turislucca.com

Maggiori info: clicca qui

0
0
Caccia al Tesoro Botanico_Parco di Villa Reale

Pasquetta: 2° Caccia al tesoro botanico!

A Pasquetta l’appuntamento imperdibile, per grandi e piccoli, nel Parco di Villa Reale è alla sua seconda edizione!

Caccia al tesoro botanico 2016

Foto ricordo I° Caccia al tesoro Botanico

La Caccia al Tesoro Botanico, ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, è un’ottima occasione per far avvicinare i bambini al giardino ed alla natura, facendo loro scoprire e riconoscere in maniera giocosa – foglia per foglia – gli alberi e le piante presenti nei parchi.

E quale occasione migliore del giorno di Pasquetta, 17 Aprile 2017, per una passeggiata ed una bella caccia botanica in uno dei più bei Giardini visitabili d’Italia?

Sarà anche possibile passare tutta la giornata nel parco, che regala scorci meravigliosi, portandosi il pranzo al sacco e assaporandolo in compagnia.

A chi è rivolta la caccia:

Ai bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni – i più piccoli potranno comunque entrare nel parco e stare con i familiari

Come si svolge:

I bimbi potranno andare alla ricerca del tesoro botanico insieme alle loro famiglie e amici seguendo la mappa che viene consegnata alla biglietteria. Trovati tutti gli indizi, si arriverà a scoprire dov’è il baule con il tesoro! Ogni bimbo porterà a casa un piccolo premio e un diploma di partecipazione.

A che ora:

Non c’è un’orario, potete arrivare dalle 10 alle 16:30 (il parco chiude alle 18:00) quando preferite!

Quanto costa:

Bambini 5€

Adulti 9€

Over 65, soci Fai, Soci Touring Club, Abbonati CTT Nord 7€

Prenotazioni:

Scrivici a info@parcovillareale.it oppure chiamaci allo 0583/30108

Altre informazioni e curiosità:

Sui social! FacebookInstagram

NOTA BENE: prenotazioni chiuse! La caccia è sold out!! Grazie a tutti!!!!!!

Gli altri Grandi Giardini Italiani nei quali si svolge l’edizione 2017 della Caccia al Tesoro Botanico sono:

Piemonte
Villa Ottolenghi Wedekind (Acqui Terme, AL)
Villa Badia (Sezzadio, AL)
Castello di Miradolo (S. Secondo di Pinerolo, TO)
Oasi Zegna(Trivero, BI)

Lombardia
Parco della Fondazione Minoprio (Vertemate con Minoprio, CO)
Villa del Grumello (Como)
Villa Carlotta (Tremezzina, CO)
Giardini di Villa Melzi d’Eril (Bellagio, CO)
Rossini Art Site (Briosco, MB)
Giardini di Villa Monastero (Varenna, LC)
Giardino Botanico Heller (Gardone Riviera, BS)
Il Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera, BS)
Isola del Garda (S. Felice del Benaco, BS)
Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS)
Parco Botanico Angelo e Lina Nocivelli (Verolanuova, BS)
Villa della Porta Bozzolo (Casalzuigno, VA)

 

Trentino Alto Adige
I Giardini di Castel Trauttmansdorff (Merano, BZ)

Veneto
Castello di Roncade (Roncade, TV)
Castello di San Pelagio (Due Carrare, PD)
Villa Trissino Marzotto (Trissino, VI)

Liguria
Villa Serra (Sant’Olcese, GE)
Giardini Botanici Hanbury (Ventimiglia, IM)

Emilia Romagna
Giardino di Palazzo di Varignana (Varignana, BO)
Labirinto della Masone (Fontanellato, PR)

Toscana
Giardino Bardini (Firenze)
Giardino Storico Garzoni (Collodi, PT)
Parco della Villa Reale di Marlia (Marlia, LU)

Lazio
Roseto Vacunae Rosae (Roccantica, RI)
Castello Ruspoli (Vignanello, VT)

0
0
Corso di intreccio_Gentili

Marzo: Corsi di Intrecci Naturali

“La primavera è nell’aria, le gemme si ingrossano sui rami, qualche volo d’insetto sui primi fiori, nei campi e nei giardini tutti intenti con le potature.

Il materiale per intrecciare è più abbondante che mai, è il momento giusto per conoscere quali vette utilizzare.

Ritorna alle origini, intreccia con le tue mani gli oggetti della tradizione”.

Così Marco Gentili, toscano di origine e di vocazione, richiama chi vuole scoprire la tradizione dell’intreccio per creare cestini naturali come si usava una volta. Cominca a marzo questa avventura di ritorno al passato nel parco di Villa Reale, che di passato ne ha vissuto tanto e dove il profumo di storia aleggia per tutto il complesso.

Avrai la possibilità di imparare ad intrecciare vette con le tue mani da zero con dei corsi introduttivi, oppure migliorare la tua manualità attraverso corsi base di due pomeriggi. Tutto questo, in contesti sempre diversi all’interno del parco così da poter allietare anche gli occhi, e non solo lo spirito, per un’esperienza sempre nuova e coinvolgente.

COME??

Presentati alla biglietteria del parco in abiti comodi e tanta voglia di intrecciare!

I primi due corsi di intrecci naturali si terranno in due weekend di marzo ma attenzione! I posti a disposizione sono molto limitati per permettere che tutti possano trarre il meglio da questa opportunità: prenota scrivendoci a info@parcovillareale.it oppure chiamandoci allo 0583/30108!

Corso di intreccio_Gentili

Data – Orario: 11 marzo – dalle 14:30 alle 17:30


Livello: Introduttivo - CESTERIA PER TUTTI
Durata: 3 ore
Partecipanti (min / max): 4 – 6


Il corso è’ indicato per tutti, idealmente a partire dai 14 anni, ma per i volenterosi non esistono limiti di età.
Costo: 35,00 € / partecipante – Incluso: ingresso al parco (9,00€) e materiale per intrecciare.

 

Cosa farai: Un contenitore con base in legno e corpo intrecciato, con un semplice bordo di finitura.

Corso di intreccio_Gentili

Data – Orario: 18 e 19 marzo – dalle 13:30 alle 17:30


Livello: Base – IL CESTO TOSCANO
Durata: 8 ore suddivise in due incontri di 4 ore ciascuno
Partecipanti (min / max): 4 – 6

 

Costo: 80,00 € / partecipante

Incluso: ingresso al parco (9,00€) e materiale per intrecciare

 

Cosa farai: Costruirai un cesto della tradizione completamente intrecciato dal fondo al manico, unicamente con materiale naturale! Utilizzando le tue mani e un paio di forbici da pota.

Marco GentiliCon chi? Marco Gentili [maker]: Maturata l’esperienza su larga scala opera ora nel piccolo, rendendo vitale e mantenendo unitario Casa Gentili, l’immobile storico ereditato; realizza oggetti della tradizione e sperimenta nuove strutture con il materiale naturale facendone apprezzare la semplicità primitiva.

0
0
Conversazioni napoleoniche 2016

VILLA REALE alle CONVERSAZIONI NAPOLEONICHE 2016

Si è svolta ieri sera la prima delle tre “conversazioni napoleoniche” che coronano la decima edizione di questo importante appuntamento culturale, nato da un’idea di Roberta Martinelli e cresciuto all’interno del progetto “Da Parigi a Lucca: il gusto di vivere al tempo di Napoleone e Elisa”.

Il tema scelto per l’apertura delle conversazioni vertiva sull’intreccio di due figure femminili, importantissime per il loro contributo alla città di Lucca: Elisa Baciocchi e Maria Luisa di Borbone.

Grazie a Velia Gini Bartoli abbiamo avuto la possibilità di comprendere meglio le vicissitudini che hanno portato Maria Luisa di Borbone a Lucca grazie ad una conversazione strutturata e coinvolgente e successivamente con Simonetta Giurlani Pardini abbiamo avuto modo di scoprire nel dettaglio come le abitudini botaniche siano cambiate grazie all’intervento di Elisa e Maria Luisa.

Conversazioni Napoleoniche 2016

Ed è proprio in questo momento che il parco della Villa Reale di Marlia diventa l’esempio più significativo: dagli inizi del 1800 ospiterà infatti varietà di piante esotiche, e soprattutto rare, grazie alla volontà di Elisa di ampliare la specificità botanica del parco antistante la maestosa Villa. Tutt’oggi possiamo ritrovare quelle stesse piante, divenute ormai secolari, le quali fanno ancora appassionare esperti e non.

Ed è dunque con immenso piacere che ringraziamo l’associazione Napoleone e Elisa in Toscana, Roberta Martinelli, Velia Gini Bartoli e Simonetta Giurlani Pardini per averci fatto riscoprire questo importante aspetto della storia della villa e per stuzzicarci sempre con nuove curiosità e aspetti più scientifici che riguardano il periodo impero. Non ci resta che recarci a San Micheletto, Lucca, per assistere alle prossime due conversazioni napoleoniche, stasera e domani sera dalle 21:30!

Il parco della Villa Reale alle conversazioni napoleniche 2016

0
0
Novecento di Baricco nella suggestiva Grotta di Pan

19-20 e 24 agosto: evento teatrale esclusivo

La Grotta di Pan diventa il suggestivo palcoscenico dell'interpretazione teatrale di "Novecento" di Baricco

Dopo l’incredibile successo delle due passate collaborazioni, al parco di VILLA REALE torna KREATIVA

 

La GROTTA DI PAN diventa la nave di “Novecento”:
Alessandra Nutini interpreta il celebre testo di Alessandro Baricco in una suggestiva cornice naturale  – Regia di Cristian D’Aurelio (salite a bordo..!)

Si tratta di uno evento teatrale esclusivo per 25 spettatori a replica su prenotazione e l’appuntamento è per VENERDÌ 19, SABATO 20 e MERCOLEDì 24 agosto:

gli spettacoli avranno inizio alle 20:30 e alle 22:00.

Prima dello spettacolo si potrà sperimentare l’atmosfera incantata del parco al tramonto, con ingresso da Via Carlo del Prete, 1 Marlia (al Monumento), a partire dalle ore 18:00.

Per poter assistere a questa esclusiva e unica assoluta nel Parco di Villa Reale il prezzo del biglietto, compresa la visita dei giarini,

sarà di 15 € –  ricordiamo che è necessaria la prenotazione:
Tel: +39 0583 30108
ArteInVilla@Kreativa.name

Rimani aggiornato sulla pagina dell’evento su FB!

0
0
Giusi Merli alla fontana del Teatro di Versuna della Villa Reale di Marlia

CORTOMETRAGGIO A VILLA REALE CON GIUSI MERLI (dal film PREMIO OSCAR La grande bellezza)

4 scatti per 4 storie intrecciate - in basso a destra Villa Reale di Marlia
Giusi Merli all'interno della Grotta di Pan della Villa Reale di Marlia

Si sono appena concluse le riprese di Satyagraha, un appassionante cortometraggio scritto e diretto da Simona De Simone, in arte Nuanda Sheridan’s. Audace e intraprendente, la giovane regista pugliese, ha scelto proprio il Parco di Villa Reale per riprendere le ultime scene del suo film, grazie all’atmosfera che regna dentro le mura della proprietà. Tra le interpreti, l’attrice emergente Giulia Rupi e una fantastica Giusi Merli, conosciuta anche come “La Santa” del film premio Oscar “La Grande Bellezza” di Sorrentino. Pisana di nascita e attrice anche teatrale da più di quarant’anni, Giusi Merli ha interpretato i personaggi più disparati con registi all’avanguardia in tutto il mondo ed oggi Villa Reale ha avuto la possibilità di ospitarla nell’interpretazione del suo personaggio in Satyagraha.

Il film racconta una storia d’amore e reincarnazione attraverso il viaggio di un’anziana donna tra le memorie più lontane della sua anima. Atmosfere oniriche, al confine tra la vita e la morte, si mescolano ai colori del lontano oriente, alla terra africana e a ritmi di danze gitane, visioni che svelano la brama e i tormenti di un amore senza tempo.

Un tema sorprendentemente affascinante e allo stesso tempo passionale che Nuanda Sheridan’s ha saputo dirigere egregiamente. Niente di più può essere svelato, ma possiamo immergerci nell’atmosfera del cortometraggio in anteprima con qualche fotogramma estratto dalle riprese, curate dal talento del direttore della fotografia Vassili Spiropoulos, con il quale la regista ha collaborato in questo importante progetto.

Giusi Merli alla Peschiera della Villa Reale di Marlia
Giusi Merli nel Giardino all'Italiana della Villa Reale di Marlia
Giusi Merli alla fontana del Teatro di Versuna della Villa Reale di Marlia

Per incuriosire la critica e gli spettatori la regista ha deciso di incorniciare la trama in una dichiarazione di Brian Weiss:

 

<<A ciascuno di voi è riservata una persona speciale. A volte ve ne vengono riservate due o tre, anche quattro. Possono appartenere a generazioni diverse. Per ricongiungersi con voi, viaggiano attraverso gli oceani del tempo e gli spazi siderali. Vengono dall’altrove, dal cielo. Possono assumere diverse sembianze, ma il vostro cuore le riconosce. Il vostro cuore le ha già accolte come parte di sé in altri luoghi e tempi, sotto il plenilunio dei deserti d’Egitto o nelle antiche pianure della Mongolia. Avete cavalcato insieme negli eserciti di condottieri dimenticati dalla storia, avete vissuto insieme nelle grotte ricoperte di sabbia dei nostri antenati. Tra voi c’è un legame che attraversa i tempi dei tempi…>>

 

Anche dal titolo si comprende la complessità e la spiritualità del tema trattato – Satyagraha è infatti una teoria etica e politica, basata sull’assenza di violenza, elaborata e praticata da Gandhi, e in seguito adottata da altri politici e attivisti, come Martin Luther King e Nelson Mandela. Deriva dal sanscrito satya (verità), significa “forza dell’amore” o “fermezza nella verità”. Un carattere spirituale e passionale al tempo stesso, anche grazie alla colonna sonora orchestrale scritta e diretta dal compositore Mauro Crivelli.

 

Se anche voi siete incuriositi da questo cortometraggio e da come il parco di Villa Reale abbia contribuito alla scenografia dello stesso, non vi resta che aspettare insieme a noi l’autunno per riuscire a vederlo nei Festival di Cinema Nazionali e Internazionali! Seguite tutti gli aggiornamenti sulla nostra Pagina FB o sulla Pagina FB di Shortfilm Satyagraha.

Un ringraziamento speciale va dunque anche agli interpreti di questo mediometraggio: Giusi Merli – Jun Ichikawa – Dhemetra Di Bartolomeo – Giulia Rupi –  Djack Traore

0
0